Skip to content

Olio extravergine di oliva “selezione blend”

La biodiversità di cultivar di olivo presente in Italia è molto ampia e ognuna di queste varietà ha caratteristiche organolettiche uniche e strettamente legate al territorio di provenienza. Proprio per questo motivo molti produttori di olio, compreso Oilalà, seguendo una precisa idea di tipicità territoriale, danno particolare rilievo agli oli monocultivar, che esaltano al meglio i profumi e i sapori della propria terra di origine, offrendo a chi lo prova un assaggio del sole e dell’aria che hanno donato all’olio caratteristiche organolettiche così uniche.

Negli ultimi anni, però, sia per venire incontro all’utenza sempre più ampia e dal palato più variegato, sia per offrire un prodotto nuovo e diverso, si è diffusa l’idea del bleding, frutto di una ricerca costante e innovativa.

I blend di olio extravergine, come suggerisce la parola stessa, sono delle miscele di oli provenienti da territori diversi e con peculiarità anche molto differenti tra loro che vengono abbinati con sapienza per ottenere un risultato unico, profumato e dal gusto rotondo.

Questi blend hanno dunque una marcia in più, rispetto ai monovarietali, per quanto riguarda la complessità del gusto, ma allo stesso tempo riescono ad essere apprezzati anche dai palati più delicati, proprio grazie alla loro combinazione, sapientemente studiata dagli esperti.

Oilalà propone il suo olio extravergine di oliva “selezione blend” in formato da 5 litri, in latta. Fatto con olive provenienti da Italia, Grecia e Spagna, questo olio extravergine di oliva viene portato in frantoio entro 12 ore dalla raccolta e poi lavorato, come tutti i nostri oli, in frantoio a ciclo continuo, che estrae il prezioso liquido a freddo, nello specifico a 25° C. Caratteristico per l’aroma molto delicato e leggermente fruttato, questo olio è particolarmente adatto alla cucina degli chef e per la preparazione o la cottura di qualsiasi pietanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *